Influencer: ecco quanto si guadagna se si è famosi sui social come Ferragni e De Lelli

Ce lo siamo chiesti tutti: quanto guadagnano, a conti fatti, le star del web? Se è vero che sui social è tutto un susseguirsi di scatti magici in località da sogno e viaggi in città affascinanti, è anche vero che un blogger deve battere cassa e che non si può vivere soltanto di prodotti inviati dalle aziende e vacanze pagate (anche se da sogno!).

 

Stando alle classifiche diffuse dai social più famosi – ovvero Facebook, YouTube e Instagram -, è possibile chiedere una collaborazione con influencer che hanno una media di followers compresa tra i 500.000 e il milione o passare a volti influencernoti,  con seguaci che superano i 7 milioni.

Grazie ai social, gli influencer sponsorizzano ogni tipo di prodotto e ciascuno dei loro post ha un proprio valore economico. Secondo un settimanale di gossip la più pagata tra gli influencer italiani è immancabilmente Chiara Ferragni: un suo post può infatti raggiungere la cifra di euro 58.000. Segue Gianluca Vacchi che ha all’attivo 12,9 milioni di follower e una media di euro 44.000 a post.

Di seguito invece la lista completa dei primi 10 influencer italiani:

  1. Chiara Ferragni: 18 milioni di follower, 58.000 €
  2. Gianluca Vacchi: 12,9 milioni di follower, 44.000 €
  3. Fedez: 8,9 milioni di follower, 28.500 €
  4. Mariano Di Vaio: 6,2 milioni di follower, 21.000 €
  5. Valentina Fradegrada: 2,1 milioni di follower, 10.000 €
  6. Giulia De Lellis: 4,5 milioni di follower, 8.000 €
  7. Chiara Biasi: 2,4 milioni di follower, 8.000 € (nello scherzo de de Le iene, ha detto che per 80mila euro non si alza nemmeno dal letto o non si pettina i capelli)
  8. Taylor Mega: 2,2 milioni di follower, 7.000 €
  9. Clio Zammatteo: 2,7 milioni di follower, 5.000 €
  10. Chiara Nasti: 1,7 milioni di follower, 3.000 €
Influencer: ecco quanto si guadagna se si è famosi sui social come Ferragni e De Lelliultima modifica: 2020-01-07T16:38:37+01:00da massimo.sbanderno
Reposta per primo quest’articolo

Lascia un commento